IT | EN

Andrea Bartolomeo

Clownerie, Ritmo

Dal 1998 partecipa a tournée internazionali nei più importanti Festival e manifestazioni di Teatro in spazi aperti e nelle piazze di tre continenti.
Sviluppa le sue tecniche con maestri di diverse discipline: Teatro, Danza contemporanea, Musica, Canto, Acrobatica, Butoh, Haikido, Judo, Kinomichi, Yoga, creazione e utilizzo di maschere e marionette, Scenografia, Costumistica, Illuminotecnica e Ingegneria del suono.
Studia Metodo Stanislavskji - Strasberg con Horacio Czertok (Teatro Nucleo), Tecniche teatrali per gli Spazi Aperti con Cora Herrendorf, Antonio Tassinari e Nicoletta Zabini (Teatro Nucleo), Acrobatica teatrale con Youri Berladine (Accademia Vachtangov di Mosca), , Costruzione e utilizzo di trampoli con Georg Sobbe (Teatro Nucleo), Danza Contemporanea con Giorgio Rossi (Sosta Palmizi) e Massimo Giordani, Danza Butoh con Pierpaolo Koss e Yuko Kaseki, Teatro fisico con Tapa Sudana, Drammaturgia con Horacio Czertok e Francesco Niccolini, Tecniche di narrazione con Giovanni Balzaretti (Teatro Agricolo) e Ascanio Celestini, Voce e Canto con Bruno de Franceschi e Germana Giannini, Ritmo e Percussioni urbane con Massimo Carrano, Kinomichi e Danza contemporanea con Giovanni Di Cicco, Haikido con Hugo Lazarte, Tecniche di Costruzione e Manipolazione delle Marionette con Alfredo Iriarte, Gabriela Guastavino, Omar Gasparini e Ana Serralta del Grupo de Teatro Catalinas Sur (Buenos Aires), Tecniche di Costruzione e Utilizzo delle Maschere con Serena Sartori, Felice Picco, Claudia Contin, Giovanni Balzaretti e Ascanio Celestini, Scenografia e Costumistica con Remì Boinot.
Nel 1998, all'età di 19 anni, entra nel Laboratorio Internazionale per l'Arte dell'Attore del Teatro Nucleo. Per 12 anni è attore e pedagogo all'interno della compagnia con il quale partecipa a progetti miranti al superamento di barriere e confini politico – culturali, integrando al lavoro dell’attore su se stesso elementi di culture e scienze diverse, nel tentativo di avvicinarsi all’utopia di una liberazione creativa dell’essere umano.
Dal 2005 svolge attività pedagogiche, produzioni teatrali e organizzazione di eventi, festival e rassegne nel Teatro Julio Cortázar, sulle rive del Po. Dirige gruppi di esperienza teatrale spesso in collaborazione con enti che si occupano di diritti umani, disagio sociale, integrazione culturale. Cura la progettazione, l’organizzazione e la realizzazione di eventi culturali, festival e rassegne di Teatro, Musica e Arte in ambito sociale.
Co-Fondatore nel 2006 del Gruppo Teatro Comunitario di Pontelagoscuro (nato in seno al Teatro Nucleo e formato da oltre 60 cittadini di età compresa fra i 4 e gli 90 anni) nel quale lavora come attore/docente, collabora alla messa in scena e alla realizzazione delle scenografie degli spettacoli. Con questa esperienza comunitaria continua un percorso di Arte e trasformazione sociale intrapreso in giovanissima età e che tuttora continua con la messa in scena di spettacoli di piazza, parate popolari e feste teatrali, con la partecipazione dell’intera comunità e il coinvolgimento di tutte le generazioni.
Svolge una personale ricerca vocale che lo porta ad avere una sempre più intensa collaborazione con musicisti di vario genere, dando vita a numerosi progetti musicali fra i quali: Lechaim (Klezmer Music & Yiddish Song), BallaMulè (Gypsy, Klezmer e Balkan Music), Bubax (Folk Fusion Beat Music) , Trizeri (Acoustic Folk duo che fonde la musica del sud italia a quella del bacino Mediterraneo) e SciaràVatra (progetto musicale basato sulla ricerca nell‘ambito delle tradizioni musicali del Sud Italia e della musica zingara).
Dal 2008 collabora stabilmente con la compagnia internazionale Theatre en Vol con sede a Sassari, con la quale produce spettacoli, organizza Festival internazionali di Teatro in spazi aperti (Girovagando e Sogni a spazi aperti), realizza e partecipa a Eventi/Spettacolo e laboratori teatrali e musicali di rilevanza internazionale, come ad esempio in Aarhus Festuge (Denmark). Dal 2009 al 2011 collabora con la compagnia internazionale Antagon TheaterAKTion con sede a Frankfurt (Germany) con la quale produce lo spettacolo Orlando Furioso vincitore del premio Cantieri di strada 2009.
Nel settembre 2010, insieme a 10 fra le maggiori compagnie di "Teatro di strada" europee, partecipa al progetto MIR CARAVAN, villaggio teatrale itinerante: 160 artisti, 11 compagnie (Teatro Nucleo, Slava Polunin, Ton und Kirschen Wandertheater, Teatr Osmego Dnia, La Compagnie du Hasard, Antagon TheaterAKTion, Buchinger’s Boot Marionettes, Divadlo Husa na Provazku, Les Baladins du Miroir, L’Artmada e Les Arts Nomades) 22 spettacoli, 1 teatro mobile e 4 chapiteaux , attraversano per tre mesi tutta l'Europa, dalla Francia alla Russia.
Nel 2011, a Köln (Germany), fonda BaKaCo – Physical Theatre company, una compagnia internazionale con la quale produce spettacoli e realizza progetti in ambito socio-culturale. Nel 2012, nel cuore del Parco Nazionale d'Abruzzo, fonda l'Associazione La Terra di Loe con la quale realizza progetti finalizzati a intervenire attivamente nella costruzione di un nuovo sistema sociale, fondato sulla cooperazione, sulla solidarietà, sulla condivisione di obiettivi, saperi ed esperienze. Nel 2013 fonda una nuova compagnia TeatroMacchinaInutile ed è fondatore, direttore artistico e organizzativo di due Festival internazionali: SPAZIO APERTO TEATRI – Festival Internazionale di Teatro e Arti Urbane (2013) e FOLKARAVAN – Festival Popolare Internazionale (2014) Collabora con l'Università La Sapienza di Roma, la Casa dei Teatri, Zètema e Biblioteche di Roma con progetti pedagogici e di spettacolo.
Nel 2014 inizia la collaborazione con la Compagnia TeatroPersona (Italia) con la quale è in fase di produzione di MACBETTU (con il sostegno del CEDAC – Circuito Teatrale Regionale Sardo). Collabora con la Compagnia Illico Echo (Francia) come assistente alla Regia e consulente artistico della produzione NOE' 2.0.
Dal 2014 all’inizio del 2015 dirige corsi, stage e workshop di Teatro in Italia, Francia e Ungheria. Negli ultimi anni vive e lavora fra Italia, Francia, e Germania, e collabora con varie compagnie teatrali europee e numerosi artisti, musicisti, danzatori, performers e videomaker.
Principali produzioni teatrali dal 1998 al 2015:
Fahrenheit Project – Teatro Nucleo (1999)
Mascarò – Teatro Nucleo (dal 1999)
Quijote! – Teatro Nucleo (dal 1999)
Tempesta – Teatro Nucleo (dal 1999)
Francesco – Teatro Nucleo (dal 2000)
Vocifer/Azione – Teatro Nucleo (2000)
Anna F. – Teatro Nucleo/Grabombo Teatro (2001)
Freaks – Garabombo – Teatro (2000)
Frankenstein – Teatro Nucleo (2002)
Voci – Teatro Nucleo (2002)
Hamlet – Teatro Nucleo (2003)
Knot - Teatro Nucleo (2004)
Il Paese che non c’è – Teatro Nucleo/Teatro Comunitario di Pontelagoscuro (2006)
Lechaim! – Lechaim Ensemble (2007)
Gran Cinema Astra – Teatro Nucleo/Teatro Comunitario di Pontelagoscuro (2008)
Lettera al padre – Teatro Nucleo (2008)
Orlando – Teatro Nucleo/Antagon Theater AKtion (Frankfurt – 2009)
B.A.U. – Theatre en Vol (2010)
From Dream to Memory – BaKaCo Physical Theater (Köln – 2011)
AAA Anima Vendesi – Teatro Lanciavicchio (2012)
Vocifer – TeatroMacchinaInutile (2013)
Noè 2.0 – Illico Echo (Paris – 2014)
Macbettu – Compagnia TeatroPersona (2014)