IT | EN

Antonio Gargiulo

Costruzione del personaggio

Consegue nel 2007 la Laurea Magistrale in Economia, indirizzo Management del settore turistico e dei beni culturali. Durante gli anni universitari frequenta un corso di recitazione presso il Teatro De Poche di Napoli e prende parte ad alcuni spettacoli minori.

Nel 2010 consegue il diploma di “Attore” e “Aiuto-Regista Teatrale” presso la A.I.T. di Roma Triennio di Formazione Professionale. Nel frattempo durante l'intensa esperienza di allievo dell'Accademia, viene assunto dalla Scuola di Teatro Arteam di Roma come docente di recitazione per bambini, adolescenti, e per i corsi amatoriali per adulti. Ruolo che coprirà per circa due anni.

Nel 2012 continua parallelamente la sua esperienza di docenza con alcuni seminari, condotti a Ciampino, sulla commedia dell'arte, e come assistente ad Andrea De Rosa. La sua esperienza come formatore nel 2013 si sposta sia in ambito cinematografico, svolgendo il ruolo di insegnante in un laboratorio tenuto da Massimiliano Bruno, sia nell'ambito della formazione aziendale collaborando come attore e come formatore tra gli altri con Amicucci Formazione,  Aviazione dell'Esercito Italiano e Ferrovie dello Stato.

Come attore, nel 2010, prende parte allo spettacolo “Napoletango”, scritto e diretto da G. Sepe, prodotto dal Teatro Eliseo di Roma e replicato in alcuni tra i più importanti teatri d'Europa, come Il Teatro San Carlo di Napoli, il Teatro Petruzzelli di Bari e il London Coliseum di Londra. Partecipa come coprotagonista al film Reality News di S. Vitiello, allo spettacolo Clownarchia, con tournée in Italia, Austria e Germania ed alla produzione televisiva La Squadra-III Serie, prodotta dai Rai Tv.

Nel 2011 è Pulcinella nello spettacolo “Gli Innamorati Immaginari” di L. Petrillo, prodotto dal Teatro di Roma. Nel 2012 partecipa allo spettacolo “Il Simposio-What is love” di A. De Rosa, prodotto da Emilia Romagna Teatro ed allo spettacolo “Altri amori” a cura di R. Di Gianmarco. Nel 2013 prende parte allo spettacolo Dignità autonome di prostituzione, di L. Melchionna, prodotto dal Teatro Bellini di Napoli, ed allo spettacolo “La bisbetica domata”, per la regia di A. Konchalovskij, spettacolo coprodotto da Teatro Stabile di Genova,  Teatro Stabile di Napoli e  Teatro Stabile di Prato; inoltre partecipa alla trasmissione radiofonica “610” condotta da Lillo&Greg e prodotta da Radio Rai ed è il protagonista in due cortometraggi: “Dejavu” regia di F. Luca Ricci ed “E tu...” regia di M. Marlard.