IT | EN

Fiammetta Bianconi Responsabile didattica 1° anno

Interpretazione, costruzione del personaggio

Formazione

Gli studi classici e poi artistico-teatrali all’Università di lettere “La Sapienza” di Roma creano un interesse particolare per la scenografia e lo studio del corpo e del movimento scenico.

A partire dal 1977 studia a Roma presso la scuola di Elsa Piperno: “Danza contemporanea tecnica Graham”. Nello stesso periodo partecipa ai seminari di teatrodanza presso il Tanztheater Wuppertal - Pina Bausch a Wuppertal. Dal 1980 all’83 studia a Barcellona presso il “Centro Studi Area”, in collaborazione con l’Istituto del Teatro, specializzandosi in “Tragedia e dramma moderno” e “Recitazione e Movimento scenico”.

Nell’85 studia con Peter Stein, Actors Studio, a Milano “Costruzione del personaggio”. Nell’86 segue gli studi monografici sul Teatro e l’arte visiva, con Wolfgang Storch, Università di Berlino. Stage di specializzazione nell’87: “Coro e Tragedia Antica”, a Parigi e nello stesso anno sempre, con Monika Pagneux: “Il Metodo Feldenkrais”. Approfondisce lo studio sulla Maschera neutra, presso il Centro Studi Teatrali di Francoforte e frequenta i corsi di specializzazione di Teatrodanza diretti da Malou Airaudo del Wuppertal Tanztheater a Roma. Nell’89 segue a Genova, il Master: “Costruzione del personaggio”. Negli stessi anni, partecipa a Roma ai corsi di Afrodanza con Bob Curtis e di Tecnica Cunningham con Roberta Garrison. Nel ‘92 presso il Teatro Danza Nacional de Cuba “La Habana”, studia la Tecnica Yoruba (Afrodanza). Nel 2000 e 2001: segue l’Aggiornamento 1° e 2° livello in pedagogia teatrale, Istituto del Teatro di Barcellona.

Attività Artistica

Dal 1986 al 1988 è attrice nella Compagnia Internazionale di teatro in “Cinemeló” (Italia, Francia, Spagna, Olanda, Germania, Danimarca, Austria). Scrive e dirige numerosi lavori teatrali della stessa Compagnia presentati nei principali festival di teatro e di danza italiani ed europei: tournée in Italia e in Europea: Francia, Germania, Svizzera, Olanda, Spagna, Belgio, Austria, Gran Bretagna, Stati Uniti, Corea del Sud.

Direzione Artistica

Dal 1984 insegna nella "Scuola Internazionale di Teatro”, divenuta nel 2012 “Accademia Internazionale di Teatro” che co-dirige dal 1990. L’Accademia è autorizzata e accreditata in base alla Delibera G.R. n°770/2002 - Det. n° 2818/2010 – Det. n°G13653/2015 della Regione Lazio, a rilasciare il titolo di qualifica professionale di Attore, Aiuto Regista e Regista. Nell’aprile del 2016 l’Accademia è autorizzata dal Miur al rilascio del Diploma Accademico di 1° Livello in Recitazione con D.M. 251/2016.
Nel 1987, crea e dirige il “Centro Culturale Polivalente di San Gregorio al Celio”.
Dal 1996 al 2007 dirige il Festival “La Piazza Narrante” in collaborazione con il Comune di Roma, IV Dipartimento Politiche Culturali. Dal 2007 al 2012 organizza e dirige la "Rassegna dei Nuovi Comici" e il "Festival Teatro Aperto" in collaborazione con il Comune di Roma.
Dal 2014 dirige ed organizza il "Festival di Spettacolo dal Vivo San Gregorio al Celio" in collaborazione con il I Municipio di Roma Capitale.
Dirige numerosi spettacoli teatrali, fra i più importanti:
1991: “Aspettando Godot” di S. Beckett
1993: “Zivago” libero adattamento del libro “Il dottor Živago” di Boris Leonidovič Pasternak
1994: “Una lunga domenica di passione” libero adattamento dell’omonimo libro di Sébastien Japrisot
1995: “De vita de amoris”
1996: “Oceano Mare”
1999: “Lanterne Rosse”
2001: “E il treno va”
2002: “Nozze di Sangue”
2003: “Como el tiempo como el mar”
2005: “Frammenti di Luna”
2006: “La trincea”
2007: “La Stirpe di Tepe”
2008: “Tito Andronico”, "Romeo e Giulietta" liberi adattamenti dalle oepre di W. Shakespeare
2009: “Esuli dal passato” scrittura originale
2010: “La distanza ci rende stranieri” scrittura originale
2011: “Non ho peccato abbastanza” scrittura originale
2012: “La saga Troiana” libero adattamento dall’Iliade di Omero
2013: “Spegni i miei occhi” scrittura originale
2014: “Giulio Cesare” libero adattamenti delle omonime opere di W. Shakespeare
2015: "L'Anarchia del vento" scrittura originale
2016: “Il Minotauro”
2017: “Grand Tragedies’ Hotel” libero adattamento delle opere di W. Shakespeare “Otello”, “Macbeth” e “Amleto”
2018: "Il tempo del disinganno" scrittura originale

Direzione di Formazione Specialistica

Dirige seminari, stage e laboratori di formazione professionale e di specializzazione per attori, operatori culturali ed insegnanti tra cui: Corso FSE 1994 e 1995, per Attore specializzato in discipline e tecniche teatrali.
Nel 1996 dirige il Seminario sul tema: “Creazione di un Personaggio: dall’improvvisazione all’analisi del testo” presso “Il Centro Culturale Italiano” di New York.
Nel 2003 dirige il Corso di specializzazione sul tema: “Tragedia Antica e recitazione epica in Europa” presso la Facoltà di Discipline dello Spettacolo dell’Università di Seul (Corea del Sud).
Nel 2004 e 2005 dirige diversi Corsi di aggiornamento “Cantiere Scuola/Teatro” per docenti di scuole medie in collaborazione con il XVI Municipio Comune di Roma. Dal 2006 al 2011 dirige Corsi di specializzazione in Pedagogia Teatrale.
Nel 2014 conduce un workshop sulla Maschera Neutra presso la Scuola per Attori Evoè di Lisbona (Portogallo).
Nel 2015 conduce un workshop sul tema "Il Disequilibrio in Equilibrio" presso la Scuola per Attori Acciòn-Escena di Madrid (Spagna).

Riconoscimenti

Nell’87: 1° premio al “Festival Teatrale Internazionale di Francoforte” con lo spettacolo “Cinemeló”, nel quale è attrice. Nel ‘91: Vince il premio “Miglior soggetto” e “Miglior Spettacolo” al Concorso di Teatro Internazionale presso il Teatro Nacional de Cuba “La Habana”, con una rivisitazione di “Aspettando Godot” che ha liberamente tratto e diretto. Nel’93: vince il 1° Premio al Concorso Scuole di Teatro dell’I. T. U. di Madrid: con “Zivago”, che ha scritto e diretto. Nel’94: “Una lunga Domenica di Passione”, che ha scritto e diretto, è premiato come Miglior spettacolo alla Rassegna I.T. di Barcellona. Nel 2012 viene invitata a presentare lo spettacolo “La Saga Troiana” di cui è regista presso il “Teatro del Costone” in una rassegna organizzata dal Centro di Antropologia e Mondo Antico dell'Università di Siena.